«Se Cosmi andasse via, lo sostituirei con Colantuono, che sta facendo molto bene». Parola di Luciano Gaucci, ieri sera nella trasmissione sportiva Controcampo.

Non è la prima volta che Colantuono viene designato quale possibile erede di Serse Cosmi nella panchina del Grifo: perché? Signor Gaucci, la Samb non va intesa come sorella minore del Perugia, del Catania o di qualsivoglia squadra: è la squadra di una cittadina di provincia che merita rispetto come il più importante club metropolitano.

Colantuono sta amministrando saggiamente la Samb, e crediamo che, al di là delle battute serali, anche lei converrà che la soluzione migliore per i Gaucci, la Samb, Colantuono e l’ambiente sportivo sambenedettese è di non parlare affatto del futuro, e, se nel caso, ribadire che l’accoppiata Colantuono-Samb non va affatto disgiunta: assieme hanno conquistato già tre promozioni, guai a porre dei limiti alla Provvidenza!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.921 volte, 1 oggi)