Il senatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri ha partecipato ieri mattina alla costituzione della sede locale de ‘Il circolo’, associazione culturale nata a Milano nel 1999 per “contribuire allo sviluppo e alla diffusione della cultura liberale”. A margine dell’inaugurazione si è tenuto, presso l’Auditorium comunale, un dibattito sul tema ‘La cultura è sempre ricerca della libertà’. Dell’Utri ha presieduto l’evento in qualità di presidente nazionale dell’associazione. La presenza del senatore, fondatore di Forza Italia e discusso uomo politico al centro di diversi casi giudiziari, ha richiamato gli stati maggiori della Casa della Libertà. Tra gli altri, erano presenti il sindaco Domenico Martinelli e il deputato del collegio di San Benedetto Gianluigi Scaltritti.

‘Il Circolo’ nasce come associazione apartitica, ma non apolitica, poiché ha come principale obiettivo di divenire il ‘pensatoio culturale’ (così recita lo statuto dell’associazione) del centrodestra. I mezzi principali con cui punta a raggiungere questo scopo sono l’organizzazione di convegni, tavole rotonde e dibattiti, oltre a una serie di corsi di formazione con la partecipazione di esponenti politici, manager d’azienda e personaggi del mondo della cultura.

La presenza di Dell’Utri ha ‘attirato’ l’attenzione di alcuni esponenti locali di Rifondazione Comunista, che hanno pacificamente accolto l’arrivo del senatore all’Auditorium comunale a suon di solgan e striscioni contro la contestata legge Cirami e la Finanziaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 485 volte, 1 oggi)