L’Amministrazione Provinciale ha indetto una pubblica selezione per il conferimento di incarichi professionali a tre geologi e a un architetto per studi e approfondimenti finalizzati alla redazione del PPAE, Programma Provinciale Attività Estrattive. Gli incarichi per due geologi sono finalizzati a studi sulle condizioni geologiche, idrogeologiche e geomorfologiche per l’individuazione di bacini estrattivi rispettivamente a sud e a nord del fiume Aso (l’importo del corrispettivo è di 8.000 euro più gli oneri di legge per ognuno dei due professionisti), mentre il terzo geologo sarà incaricato di redigere schemi di intervento tipo, relativa proposta di normativa tecnica di attuazione e recupero finale di aree vocate all’attività estrattiva. In questo caso l’importo previsto per l’incarico e di 10.000 euro più gli oneri di legge. Per partecipare alla selezione è richiesto il possesso del diploma di laurea in geologia o lauree equipollenti. I termini fissati per i primi due incarichi sono di tre mesi, mentre per il terzo incarico di quattro mesi.
Per quanto concerne la selezione per l’incarico all’architetto il contenuto riguarda uno studio sui materiali litoidi e valutazioni qualitative e quantitative dei materiali per una coltivazione economica delle aree potenzialmente idonee. La retribuzione prevista è di 8.000 euro, più gli oneri di legge. Per partecipare a questa selezione è richiesto il possesso del diploma di laurea in architettura o equipollenti.
Le domande per partecipare alla selezione dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 dicembre 2002 all’ Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno, Ufficio Protocollo centrale – Piazza Simonetti, 36 – Settore Urbanistica e Protezione Bellezze Naturali – 63100 Ascoli Piceno.
Per informazioni rivolgersi ai numeri 0736.277523 – 0736.277519 – 0736.277525.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 140 volte, 1 oggi)