SAMB (4-4-2): Pardini (1975), Ogliari (‘73), Manni (‘72), Delvecchio (‘78), Franchi (‘73), Pedotti (‘77), Teodorani (‘71), Napolioni (‘75), Soncin (‘78), Corradi (‘75), Fanesi (‘72). A disp. Carfagna (‘78), Taccucci (‘77), De Amicis (‘71), Filippi (‘72), Zacchei (‘80), Sergi (‘76), Kanjengele (‘76).

Sostituzioni: nel s.t. 18° Kanjengele per Teodorani; 31° Sergi per Manni; 44° De Amicis per Corradi.

Allenatori Matricciani-Colantuono.

LANCIANO (4-4-2): Mulet (‘69), Martino (‘69), Anaclerio (‘82), Mezavilla (‘83), Bocchini (‘72), Taccola (‘70), Ferreira (‘79), Pestrin (’78), Nassi (’77), Gennari (’77). A disp: Paoletti (’78), Paris (’79), Pazzi (’76), Creanza (’83), De Souza (‘79), Cassova (’82), Sputore (’85).

Sostituzioni: nel s.t. al 14° Paris per Tusci, al 38° Pazzi per Gennari.

Allenatore Castori.

Arbitro: Zambon di Padova, assistenti Puggiotto e Puggina.

Ammoniti: Delvecchio e Napolioni nella Samb; Mulet, Nassi, Tusci e Martino nel Lanciano.

Espulso: Martino per doppia ammonizione al 14° del secondo tempo (fallo su Corradi).

Angoli: 12 a 3 per la Samb.

Spettatori: 2.968 paganti più 1.695 abbonati per un totale di 4.663, incasso 39.000 euro. Forte vento di tramontana, temperatura attorno ai dieci gradi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 94 volte, 1 oggi)