I ragazzi allenati dal coach Rossi sono partiti male, andando subito sotto e accusando già alla sirena del primo quarto uno svantaggio di quindici punti che non lasciava presagire nulla di buono. Il parziale successivo, invece, apriva qualche piccolo spiraglio alle speranze dei rossoblù. Grazie alle buone prove di Esposito e Passeri (i migliori realizzatori nelle fila dell’Autolelli), la formazione di casa si avvicinava agli avversari e si arrivava alla metà del match con gli ospiti in vantaggio di soli sei punti. Ma nella ripresa la luce si spegneva e i rossoblù cedevano di schianto alla ferrea volonta dei maceratesi di tornarsene a casa con l’intera posta in palio. Iniziava così la parte più nera della gara per l’Autolelli che non riusciva più a reagire e chiudeva l’incontro con un eloquente -31, forse anche eccessivo. I tabellini dell’Autolelli: Passeri 20; Albertini 3; Bigioni 3; Valori; Ciattoni; Rizzi 13; Mattioli 11; Esposito 17; Ciccorelli; Ricci. I sambenedettesi dovranno adesso girare pagina in fretta e guardare al futuro senza farsi demoralizzare da giornate storte come quella appena passata. Bisogna fare quadrato e ripartire dal prossimo avversario, che si chiama Basket Giovane Pesaro. Entrambe occupano la medesima posizione di classifica con quattro punti e quindi il match si preannuncia carico di significato per il futuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte, 1 oggi)