Dalla relazione del dirigente dr. Roberto Fausti si evince che le concentrazioni delle polveri PM 10 sono risultate maggiori del valore limite per 19 giorni mentre per tre volte hanno superato anche il margine di tolleranza del 30%.

Per quanto concerne l’ozono le concentrazioni “calcolate come media mobile trascinata di otto ore, tra l’1 e il 15 settembre sono risultate superiori al livello di protezione della salute e le concentrazioni medie giornaliere nei medesimi giorni hanno superato il livello di protezione della vegetazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 320 volte, 1 oggi)