Dopo le numerose date estive ed invernali che hanno calorosamente accolto Massimo Ranieri sui palcoscenici di Palinuro, Taormina, Reggia di Caserta, Pompei, Aquila, Macerata e tanti altri ancora, l’eclettico “scugnizzo” napoletano è pronto ad accontentare i suoi tantissimi fans sambenedettesi.

“Oggi e dimane”, titolo del Tour 2002 che prende nome dall’omonimo cd composto da sedici canzoni, non sono parole di circostanza ma una giusta sintesi di questo importante capitolo della vicenda artistica di Ranieri. L’album nasce, infatti, da una lunga ricerca che lo ha impegnato per anni a passare al setaccio il repertorio musicale partenopeo attraverso un inventario di brani affollato di musiche straordinarie. Quindi non è un caso se Ranieri arrivi “oggi” a mettere insieme un disco che, partendo dall’anima più antica della città, guarda al “dimane” di Napoli.

L’artista salirà sul palco con otto musicisti – quasi tutta la band che lo ha accompagnato nello spettacolo televisivo dello scorso autunno “Siete tutti invitati (citofonare Calone)” capitanati da Mauro Di Domenico (strumenti a corda e chitarra acustica) e con la partecipazione di Badarà Seck (voce solista senegalese) – più un corpo di ballo composto da otto ballerini che danzano sulle coreografie ideate da Franco Miseria.

A tal proposito la stampa, entusiasta, ha definito lo spettacolo di Ranieri “più di un concerto, quasi un musical” nel corso del quale ascolteremo un avvicendarsi di canzoni vecchie e nuove, in lingua italiana e partenopea, le quali saranno ambientate in autentici quadri teatrali e coreografici capaci di esaltarne l’intensità e la passionalità, sottolineata anche da sonorità orchestrali unplugged.

Pertanto oltre all’ascolto delle canzoni della vecchia e nuova tradizione partenopea “ripristinate” dall’artista, la scaletta del recital permetterà a Ranieri di presentare per la prima volta dal vivo e davanti al suo pubblico non solo tutti i brani del disco realizzato con Mauro Pagani e Mauro Di domenico, ma anche di riproporre il meglio del suo sterminato repertorio di grandi successi da “Rose rosse” a “Perdere l’amore”, canzone con cui ha vinto il Festival di Sanremo del 1988.

BIGLIETTI E INFORMAZIONI
Il costo dei biglietti è il seguente: primo settore 35 euro, secondo settore 25 euro (più diritti di prevendita). Per quanto riguarda le informazioni: T.box San Benedetto del Tronto 0735/581017.
T.box (orari: dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19,30) tel. 071/2901224). Palacongressi tel. 0735/757460.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 256 volte, 1 oggi)