Il repertorio del duo, che comprende prevalentemente brani originali, è dedicato al tango concepito come terreno di ricerca verso il coinvolgente lirismo e calore di una musica che supera i confini del jazz.

JAVIER GIROTTO (Saxes soprano, baritono, bass clarinet, sicus) ha collaborato con Bob Mintzer, Randy Brecker, Enrico Rava, Rita Marcotulli, Roberto Gatto, Danilo Perez, Antonello Salis, Gianni Coscia, Peppe Servillo, Horacio Hernandez, George Garzone, Angà Diaz, Furio di Castri, Billi Pierce, Tony Scott, Bob Moses, Herb Pomeroy, Arto Tuncboyaciyan, Michel Benita, Carlo Rizzo, Aldo Romano, Luis Agudo, Maurizio Gianmarco, Danilo Rea, E. Pietropaoli, Michel Godard, Mercedes Sosa e molti altri.

LUCIANO BIONDINI (Fisarmonica) è nato a Spoleto nel 1971 ed ha iniziato a studiare la fisarmonica all’età di dieci anni. Dopo una formazione orientata verso studi classici con numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali (Trophée Mondial de l’Accordéon, Premio Internazionale di Castelfidardo, Premio “Luciano Fancelli”, Premio Internazionale di Recanati, ed altri ancora) nel 1994 si è avvicinato al jazz dopo aver conosciuto il chitarrista Walter Ferrero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 211 volte, 1 oggi)