In primis per l’arbitraggio dell’anconetano Fioretti, definito da più parti più che insufficiente, e poi per la prestazione insoddisfacente della formazione di mister Vizzi. Soprattutto in difesa i rossoblù hanno lasciato molto a desiderare: la giornata poco felice dei due portieri, unita ad un comportamento non ottimale della linea difensiva hanno dato la possibilità al Fondi di passare a proprio piacimento. La giornata di grazia del portiere ospite D’Angelis ha fatto il resto. Nel frattempo giunge la notizia della cessione del senegalese Malik Diallo all’Jchenusa Sassari, in serie A1. Il coloured della formazione del presidente Fratoni aveva segnato 28 reti sole due partite e questo fatto lo ha portato all’attenzione degli osservatori della massima serie. La buona offerta della società sarda ha poi fatto sì che Diallo cambiasse casacca e categoria in brevissimo tempo, lasciando così allo slavo Predrag Nedovic (annunciato peraltro in ottime condizioni di forma) l’unico posto possibile di straniero. Sembra anche che questa non sarà l’unica operazione di mercato dell’Alma Plast che a breve potrebbe annunciare qualche altra cessione e la valorizzazione di qualche giovane del proprio vivaio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 260 volte, 1 oggi)