Il Presidente della Giunta regionale, Vito D’Ambrosio, ha ricevuto l’Ammiraglio di squadra, Mario Lucidi, nuovo Comandante in Capo del Dipartimento marittimo dell’Adriatico dal 29 ottobre scorso.
Torna nelle Marche delle quali è originario – è nato a Cossignano (AP) nel 1943 – dopo anni di incarichi ai più alti livelli presso il Centro Aeronavale di Taranto, lo Stato maggiore e il Ministero della Difesa.
Ancor prima è stato imbarcato in alcune delle unità più prestigiose della Marina militare italiana, come l’incrociatore Vittorio Veneto, e sul cacciatorpediniere statunitense Semmes.
Il presidente D’Ambrosio ha rivolto all’Ammiraglio parole di stima per la prestigiosa carriera, una garanzia per l’assolvimento di un comando di grande interesse per le Marche come l’attuale. Le due personalità hanno preso reciproci impegni improntati alla massima collaborazione finalizzata a garantire ai marchigiani i migliori risultati sui problemi del settore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 238 volte, 1 oggi)