La festa annuale del “Club delle barbe”, come tradizione, ha inizio con una messa nella chiesa di San Martino a Grottammare celebrata da don Anselmo, socio del club. Durante la cerimonia religiosa vengono commemorati gli amici scomparsi nel corso degli anni, ma sempre presenti nel cuore e nei ricordi di tutti i partecipanti. Si prosegue poi con un pranzo eccellentemente preparato dai soci più bravi in cucina e allietato da musica, barzellette, giochi vari.

L’incontro annuale degli amici “barboni” è un’occasione unica per incontrarsi e passare una giornata all’insegna del buonumore. Chiaramente sono ammessi anche amici senza barba, parenti dei soci e amici felicemente coinvolti in un’atmosfera genuina, accompagnata da buon cibo e vino novello. Tra gli accaniti sostenitori della festa spiccano ogni anno due bravissimi artisti locali: Francesco Lucidi ed Emidio Sturba.

La festa si è conclusa nel tardo pomeriggio tra balli, risate e tanta allegria. Motivo per cui, nonostante le numerose e folte barbe presenti, tutto si può dire meno che è stata una festa… “barbosa”! Arrivederci al prossimo anno!

rositaspinozzi@tin.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)