Filippi, uscito per infortunio al polpaccio sinistro nella sfida contro la Vis Pesaro, si è recato nel tardo pomeriggio presso lo studio del dottor Tomei, collega del dottor Di Matteo. L’ecografia non ha potuto chiarire bene l’entità dell’infortunio.

«Si vede che c’è un grande ematoma – spiega il calciatore – con molto sangue, ma ancora non si capisce se è saltata anche qualche fibra muscolare. Probabilmente qualcuna non è in ottime condizioni, comunque». Filippi si sottoporrà a nuova ecografia giovedì, per verificare l’andamento dell’infortunio, ma probabilmente già domani sarà visitato dal dott. Di Matteo.

Anche se l’entità dell’infortunio non è ancora valutabile, sembra escluso che Filippi possa giocare nella trasferta di Chieti.

Gli allenamenti della Samb riprenderanno domani: il posticipo della sfida contro il Chieti ha suggerito ai tecnici Colantuono e Matricciani di riprendere gli allenamenti con un giorno di ritardo rispetto al solito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 109 volte, 1 oggi)