L’impianto, costato 450.000 €, rientrando nelle opere pubbliche in area “Obiettivo 2�, sarà in parte (92.000 €) finanziato dal contributo chiesto alla Regione Marche.
Se per i soci pubblici della PicenAmbiente è stato un investimento, per gli abitanti di contrada Monterenzo è la vera fine di un incubo. Lo spostamento del Centro Rifiuti, che prima si trovava proprio nella sede della PicenAmbiente, restituirà finalmente loro un ambiente vivibile, senza più immondizie maleodoranti sparse per la strada di casa.
Difatti, i rifiuti prodotti dal Comune di San Benedetto e dai comuni limitrofi saranno ora convogliati al “Centro di trasferenza�, e dopo essere pressati e compattati, saranno trasportati al luogo del conferimento, ora alla discarica di San Biagio di Fermo, in futuro alla discarica di Relluce ad Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)