L’Amministrazione comunale ha operato con la massima attenzione verso questo settore aumentando l’organico effettivo, istituito il vigile di quartiere, la continuazione del programma di educazione stradale nelle scuole, l’aumento delle disponibilità finanziarie per il turno notturno estivo, il passaggio della competenza dei vigilantes davanti le scuole alla polizia municipale ecc.

La pacatezza, il senso di responsabilità, nonché la competenza delle rappresentanze sindacali confederate (CGIL, CISL, UIL) sicuramente potranno dare un apporto essenziale alla risoluzione della diatriba in atto, che comunque non lede i diritti essenziali dei lavoratori della polizia municipale.

L’assessorato è rammaricato che si sia arrivato ad indire uno sciopero di 2 ore per il giorno 9 novembre, ma nel contempo mi sento di ringraziare le rappresentanze sindacali in quanto hanno compreso che è priorità assoluta dell’Amministrazione garantire la vigilanza di fronte alle scuole.

Sono certo che il Sindaco Martinelli, supportato dalla fiducia della maggioranza, affronterà come sempre la situazione e riuscirà a trovare molti punti di accordo con il corpo della polizia municipale e i sindacati.

Nel frattempo l’assessorato ha iniziato i colloqui con il Dirigente dott. Franco Ruggeri su nuovi progetti futuri che vertano sulla sicurezza del cittadino e dei minori.

L’Assessore alla Sicurezza

Marco Lorenzetti

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 140 volte, 1 oggi)