Nasce la ‘bretella’ autostradale Pedaso-Teramo. Dopo anni di iniziative e buone idee mai realizzate, ecco finalmente l’opera ‘monstre’ che darà un nuovo volto alla viabilità marchigiana. L’incontro di giovedì scorso tra Regione Marche e Governo ha portato, infatti, ad un’intesa proficua sulla realizzazione di infrastrutture che consentiranno collegamenti più agevoli della costa meridionale marchigiana con la direttrice per Roma e soprattutto un notevole decongestionamento del traffico sulla SS16, particolarmente ‘pesante’ lungo il tratto che attraversa San Benedetto

L’intesa tra Regione e Governo prevede la realizzazione di un tracciato stradale ‘arretrato’ da Pedaso fino a Giulianova (con svincoli per ogni comune attraversato), che si ricollegherà con l’A/14 da un lato e con la direttrice per Roma dall’altro; il collegamento con la Capitale sarà reso possibile dalla realizzazione di un raccordo dalla A/24 fino a Teramo, Giulianova e San Benedetto. L’opera verrà portata a termine entro la fine del 2004, con un costo complessivo di circa 10 milioni di euro. Certo, non sono briciole, ma si spera che almeno vadano a buon fine.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 87 volte, 1 oggi)