Agnello, giunto all’ennesimo giorno di silenzio stampa, si autoproclama ancora «legale rappresentante» della Samb. Riportiamo quanto ha detto per dovere di cronaca.

Nel corso dell’assemblea del 23 settembre scorso la Audette Holdings Corp., la società di Gaucci, nominò Agnello amministratore unico e presidente della Samb (che però non versò neanche i tre decimi richiesti).

Il verbale sarebbe stato depositato presso il Registro delle Imprese di Ascoli Piceno, e quindi Agnello si auto-proclama legittimo rappresentante della Samb.

Un Agnello all’ultimo, lento, fuoco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)