I due artisti grottammaresi riceveranno l’ambito “Premio Nazionale Fabriano – Artisti dello Spettacoloâ€? nella serata di sabato 26 ottobre presso l’Hotel Janus di Fabriano. Con una madrina d’eccezione: Anita Garibaldi, pronipote dell’eroe dei due mondi.

La Pro Loco di Fabriano, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, allo scopo di festeggiare solennemente la quarantacinquesima ricorrenza del “Premio Nazionale Fabriano – Artisti dello Spettacoloâ€? quest’anno ha organizzato due grandi incontri: il primo si è tenuto il 18 maggio scorso, l’altro si terrĂ  sabato 26 ottobre all’Hotel Janus di Fabriano.

Nel corso della prima cerimonia si è voluto ricordare degnamente il grande Vittorio Gassman, mentre nel Gran Galà del 26 ottobre l’omaggio sarà incentrato soprattutto su Ciccio Ingrassia e sui ricordi di Erminio Macario, nel centenario della nascita, e Franco Franchi. Tra i personaggi che interverranno e che saranno premiati, oltre ai familiari degli attori già citati, figurano il regista Mariano Laurenti, l’attore Leo Gullotta ed i grottammaresi Michele Rossi, Angelo Maria Ricci, oltre al musicista Stefano Marcucci, anch’esso legato alla “Perla dell’Adriatico�.

Michele Rossi viene insignito per la sua attività di operatore culturale. Ideatore nel 1985 del festival “Cabaret Amore Mio!�, che coordina fino al 1995, dal 1996 è ideatore e direttore artistico di “Acquaviva nei Fumetti�, manifestazione che negli anni è riuscita a ritagliarsi un prestigioso spazio in ambito nazionale per freschezza ed originalità, con grande ritorno di immagine per la cittadina picena.

Angelo Maria Ricci, nativo di Rieti ma da alcuni anni residente a Grottammare, inaugura invece una nuova sezione del “Premio Nazionale Fabrianoâ€?, ovvero quella dedicata al fumetto. Disegnatore di Martin MystĂ©re per circa 15 anni, Ricci è tornato alla nona arte – dopo alcuni anni in cui si era interessato di altro – proprio grazie a Michele Rossi che nell’edizione 1997 del festival acquavivano gli ha proposto di illustrare una canzone di Eugenio Finardi e nel 1999 un mini soggetto con Lucio Battisti protagonista. Nel 2001, dopo una breve parentesi con la rivista “L’Intrepidoâ€?, è entrato a far parte dello staff di Diabolik, indiscusso capostipite del noir italiano.

Stefano Marcucci, frequentatore estivo del lido grottammarese fin dalla piĂą tenera etĂ , autore di colonne sonore per cinema e teatro, va invece ad aggiungersi ad una prestigiosa lista di musicisti che annovera – tra gli altri – Ennio Morricone, i fratelli Guido e Maurizio De Angelis, Piero Piccioni, Nino Rota, Riz Ortolani.

Il “Premio Nazionale Fabrianoâ€? venne istituito nel 1957 da Corrado Santini per rendere omaggio agli operatori dello spettacolo, dello sport e della cultura , tra cui – per citare alcuni nomi – Federico Fellini, Giulietta Masina, Alberto Sordi, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni, Vittorio De Sica, Eduardo De Filippo, Mario Del Monaco, Gino Bartali, Liliana De Curtis. Ricordiamo, inoltre, che ad integrazione dei festeggiamenti per il 45°anniversario del Premio, la cui madrina è Anita Garibaldi (pronipote di Giuseppe Garibaldi), verranno consegnati anche i titoli onorifici di “Insigne Benemerito Fabrianeseâ€? a quei residenti della “cittĂ  della cartaâ€? che si sono fatti onore nell’ambito della propria professione.

(rositaspinozzi@tin.it)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 191 volte, 1 oggi)