A fronte di un maggior possesso di palla dei padroni di casa, la Tecno ha avuto più occasioni nitide da rete per poter chiudere la gara.
Il Pagliare inizia subito con il piede sull’acceleratore, anche grazie alla grande euforia per aver conquistato la prima posizione: Palumbo viene impegnato diverse volte, ma si destreggia egregiamente. I sambenedettesi si rendono pericolosi solo in contropiede. Sono i padroni di casa ad aprire le marcature verso la metà del primo tempo: fallo laterale battuto velocemente che coglie di sorpresa l’intera retroguardia ospite, e per l’attaccante bianco-rosso è facile depositare la palla in rete. La reazione degli ospiti è immediata: Mastrantonio, dopo una buona triangolazione, trafigge l’estremo difensore del Pagliare con un gran tiro. Nella ripresa la Riviera delle Palme si rende pericolosa in diverse circostanze, ma la scarsa freddezza delle punte vanifica gli sforzi prodotti. Anzi, è il Pagliare che si porta in vantaggio grazie ad un pasticcio del portiere rivierasco, autore fino a quel momento di una gran gara. In ogni modo, anche stavolta il pareggio è immediato: Mastrantonio pesca Grossi L. davanti al portiere casalingo che viene superato da un preciso tiro del capitano. I padroni di casa non ci stanno e si riversano in avanti: a 10 minuti dalla fine si portano nuovamente in vantaggio…ma incredibilmente si accende un parapiglia (di cui si poteva fare a meno) che porta all’espulsione di un giocatore del Pagliare e di due della Tecno. Dopo aver calmato leggermente gli animi, il gioco riprende ed a 5 minuti dalla fine ci pensa il bomber Aureli a chiudere le marcature, pareggiando definitivamente con un goal dei suoi.
Tutto sommato, la settimana dei rivieraschi si chiude abbastanza bene: un punto sul difficile campo della capolista, ed il passaggio del turno in Coppa Italia. Ora, tuttavia, occorrono i tre punti nel prossimo incontro casalingo (venerdì 25) contro il 99 Poste di Macerata, se non ci si vuole distaccare troppo dalla zona play-off.

Formazione scesa in campo: Palumbo, Paci, Aureli, Grossi L., Pompili, Spina, Mastrantonio, Di Battista, Finocchi, Libbi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 151 volte, 1 oggi)