Si tratta di una professione nuova, estremamente delicata, che richiedere notevole professionalità ma che apre importanti prospettive per le famiglie in crisi.
Se ne parlerà nel corso del convegno “La mediazione familiare: contesto, obiettivi, metodologie, prospettive? che si terrà domani, sabato 19 ottobre, al Palazzo dei Congressi di S. Benedetto del Tronto.
L’assessore alle Politiche dei minori e della famiglia Gabriella Ceneri, che ha curato l’organizzazione, ha chiamato a discuterne numerosi esperti che affronteranno l’argomento da diversi punti di vista: civilistico, penalistico, psicologico, sociale. Tra i relatori, ci sarà anche Isabella Buzzi, presidente del Forum Europeo di formazione e ricerca in mediazione familiare e presidente dell’AIMEF, l’Associazione che raccoglie in Italia coloro che svolgono questo importante compito.
Nella mattinata sono previste le relazioni mentre nel pomeriggio sono in programma due seminari di formazione, completamente gratuiti.
L’invito a partecipare è rivolto a tutti coloro che si interessano di problemi familiari e vogliono saperne di più su questa interessante figura professionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)