E’ stato necessario l’inrtervento di altri due equipaggi per calmare il giovane, dal possente fisico, per portarlo in caserma.
Il buttafuori, che lavora in un locale dell’ascolano, ha colpito alla testa il carabiniere, stordendolo. I medici del pronto soccorso l’hanno giudicato guaribile in dieci giorni, per un trauma cranico, ma sono ancora in corso accertamenti per i danni subiti anche a una clavicola.
Il venezuelano è ora accusato di resistenza a pubblico ufficiale e lesionipersonali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte, 1 oggi)