Cronaca di una straordinaria storia di passione calcistica: lei rimane con l’auto a secco, ma si rifiuta di fare benzina al primo distributore di benzina che incontra. Perché? L’area di rifornimento è la ‘Erg’, di proprietà del presidente della Sampdoria Riccardo Garrone: il caso vuole che la ragazza sia tifosissima del Genoa, acerrimo rivale dei blucerchiati. È stata la stessa giovane a raccontare i risvolti tragicomici della vicenda al sito internet dei supporter rossoblu: “Io sono genoana, per questo non mi sono fermata al distributore della Erg. Il mio fidanzato ha acconsentito, nella speranza di trovare una seconda pompa di benzina che invece non è arrivata”.

Il ‘fattaccio’ è in agguato: “Dopo un po’ l’auto si è fermata – ha proseguito la donna – e lui l’ha spinta per sei chilometri”. Risultato? Lite furibonda: lui lascia lei. La ragazza non si è pentita della scelta d’amore calcistica: “Io la benzina alla Erg non la faccio nemmeno se me lo chiede Brad Pitt!”, ha sentenziato la tifosa. Dal sito dei tifosi genoani sono giunti alla ‘pasionaria’ solo messaggi di solidarietà, uno per tutti: “Per una cosa così potresti trovare marito”. Il calcio toglie, il calcio dà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 143 volte, 1 oggi)