Premiano la nostra rapidità di notizie ma anche la sostanza: abbiamo seguito la vicenda con puntiglio e capillarità. E’ stato anche abbastanza naturale che siamo stati noi i primi (su Espresso Rossoblu e su www.sambenedettoggi.it) a dare l’annuncio con prove motivate che la querelle tra i due imprenditori era giunta al termine. Niente di eccezionale, ci mancherebbe ma ci fa rabbia leggere su due nostre ‘concorrenti’ pagine locali di quotidiani (Corriere Adriatico e Resto del Carlino), oggi 11 ottobre 2002 (48 ore dopo), che “secondo alcune indiscrezioni” o glissate simili, la vicenda stia per concludersi.
Giudicate voi se possono ritenersi indiscrezioni i nostri articoli, nei quali non lasciamo trapelare alcun dubbio sulla conclusione del contenzioso. Non hanno mai letto la nostra sofferta inchiesta sui fatti? Vi pare possibile? Che giornalisti sarebbero? Citando la fonte di una notizia sacrosanta, avrebbero soltanto fatto in pieno il loro dovere. Noi non ci riteniamo ancora in grado di …essere temuti da quotidiani cartacei ultra centenari. Quindi.
Ripeto: non ci ha fatto proprio piacere che i nostri sforzi siano stati scambiati per semplici indiscrezioni.
Pardon.
IL DIRETTORE

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 103 volte, 1 oggi)