L’album, uscito nell’aprile scorso con unanime successo di critica e di vendite, è stato redatto in collaborazione con il Centro Studi Leo Ferré di San Benedetto del Tronto, il cui Presidente – prof. Giuseppe Gennari – ha contribuito all’operazione come consulente letterario e con la traduzione di diverse canzoni. I Têtes de Bois si esibiranno nella serata di venerdì 25 ottobre – è prevista la ripresa Rai – mentre il prof. Gennari parteciperà nel pomeriggio della stessa giornata ad una tavola rotonda sul tema “L’arte del tradurre canzoni”.

Si preannuncia così un nuovo riconoscimento per il gruppo Têtes de Bois, guidato dal leader Andrea Satta, che ha realizzato un ambizioso progetto a lungo desiderato come quello di riuscire ad offrire canzoni di alto repertorio, solitamente riservate ad una ristretta cerchia di persone, ad un vasto e variegato pubblico. Il Premio “Luigi Tenco” è, senza dubbio, uno dei più grandi riconoscimenti esistenti in Italia e la sua assegnazione al suggestivo CD del gruppo conferma la possibilità di coniugare qualità e successo con prezzi accessibili a tutti. Il Cd, infatti, è stato distribuito a soli 8 euro per espresso volere di Mathieu Ferré, figlio dell’artista scomparso, che ne è il produttore.

L’evento contribuisce a dare maggiore visibilità al lavoro artistico condotto da anni dal Centro Leo Ferré, supportato dagli Assessorati alla Cultura di San Benedetto del Tronto e della Provincia di Ascoli Piceno. Tra l’altro con il suo Festival Ferré, giunto alla 9^ edizione e così fuori dalle mode e dalla banalità poetico musicale, il Centro ha fatto assegnare alla città di San Benedetto il titolo di capitale italiana della musica francese.

rositaspinozzi@tin.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)