Fonterme Spa? Irrintracciabile. Torre Annunziata? Nessuno conosce Francesco Agnello. Unione degli Industriali di Napoli? Non risulta nessun iscritto con il nome di Francesco Agnello. Addirittura la segreteria dell’Unione Industriali napoletana, per rispondere alla nostra richiesta, ha velocemente effettuato una ricerca in Internet, trovando un solo sito che si occupava di Francesco Agnello: il nostro…

Ma l’iniziativa di Sambenedettoggi.it ha già provocato i primi echi: sul link “Agnello chi?” (l’ultimo nella rubrica Magazine), abbiamo pubblicato una e-mail che ci è stata spedita nel tardo pomeriggio da un tale Ikdream. Certo, va letta con tutta la prudenza del caso, perché il mittente reale è pur sempre anonimo. Però si tratta di una missiva indirizzata al Sindaco Martinelli, e per questo, oltre ad approfondirne lo studio nei giorni prossimi per verificare se tutto corrisponde a verità (comprese alcuni passaggi che per il momento abbiamo dovuto omettere), vorremmo sottolineare un fatto.

Le società di cui Francesco Agnello risulta socio sono ubicate tutte nel centro di Roma, nei quartieri più raffinati e ‘in’. Elenchiamo: via Sicilia è una traversa di Via Veneto; via Del Leone si trova nei pressi di Piazza Navona; via di Sant’Eustachio si trova dietro il Senato; Eleonora Duse nel quartiere Parioli; via De Crescenzi nel quartiere Prati, nelle vicinanze del Vaticano; Piazza Capranica, di nuovo, vicina al Senato; via Campo di Marzio è nei pressi di Montecitorio e della nota Piazzetta S. Lorenzo in Lucina; via della Colonna Antonina è a due passi dai Fori Imperiali; in ultimo troviamo Piazza di Pietra, che già i nostri lettori conoscono. Insomma, se avesse un ufficio in ciascuna di quegli indirizzi Francesco Agnello sarebbe ricco sfondato…

Continueremo anche domani la nostra inchiesta, magari tralasciando alcuni aggiornamenti prettamente sportivi. Siamo amanti della verità e della Sambenedettese Calcio. Saremo i primi a rammaricarci per eventuali nostri errori, ma soltanto se a dimostrarli tali sarà Francesco Agnello in persona. Finché non parlerà con noi al telefono, finché non ci darà risposte certe sui quesiti che stiamo sollevando e che solleveremo, continueremo nella nostra inchiesta. A domani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 207 volte, 1 oggi)