Con questa somma si va da gaucci e si compra il 50% meglio il51% della società e si mette come presidente una persona stimata e di fiducia di S.Benedetto es. ZOBOLETTI, persona che non conosco personalmente ma un grande presidente per la samb in serie B.
Io personalmente come piccolo commerciante sarei disposto ad acquistare 3 quote, crede che non riusciamo a venderle tutte fra imprenditori, banche, tifosi ecc. di S.Benedetto e di tutto l’hinterland?
CI PENSI BENE E SE TROVA L’IDEA VALIDA LA SCRIVA E LA FACCIA SCRIVERE SU TUTTI I GIORNALI.
Chiaramente non sono un tecnico e parecchie cose sono da sistemare…
CORDIALI SALUTI
STEFANO CICHETTI

Caro stefano
la tua proposta è encomiabile ma probabilmente la situazione è più complessa di quanto possiamo immaginare. Si dovrebbe prima formare una commissione di persone serie con l’incarico di accertarsi del patrimonio reale della società, dopo di chè fare due conti e vedere se la somma necessaria è realizzabile con l’azionariato popolare da lei proposto.
Tentar non nuoce. Se qualcuno raccoglie la nostra proposta, offrirei gratuitamente la mia collaborazione.
IL DIRETTORE

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 152 volte, 1 oggi)