CROTONE: Pugliese, Perri F. 1, Iancu 9, Giaquinta 1, Grillo 4, Bientinesi 4, Cusato, Zamboni 3, Sessio 5, Mancuso. All.: Perri C.

ALMA PLAST: Traini, Gabrielli, De Luca 2, Limoncelli 3, Nedovic 16, Russo 3, Veccia 1, Durinzi, Sciamanna, Romandini. All.: Limoncelli

ARBITRI: Cagliati e De Vita di Bari.

CROTONE – Seconda sconfitta in due gare per l’Alma Plast Pallamano San Benedetto. Non è bastato un Nedovic super (16 marcature personali per lui) per evitare la sconfitta, giunta al termine di una partita molto simile a quella di sette giorni prima. I rossoblù avevano avuto un ottimo avvio e al 20’ del primo tempo si trovavano avanti per 8/4, ma negli ultimi dieci minuti della prima frazione di gara crollavano di botto lasciando agli avversari un parziale di 11/2, che risultava determinante. Il primo tempo si chiudeva sul 15/10 per i crotonesi. L’Alma Plast lentamente riusciva a tornare in partita, ma Nedovic falliva a due minuti dal termine il sette metri del pareggio. Prevedibilmente casalingo l’arbitraggio di Cagliati e De Vita che avevano qualche vecchio debito da farsi perdonare dai calabresi. Sabato (Palasport ore 18.30) arriva lo Junior Fasano in un match che non si può sbagliare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 178 volte, 1 oggi)