Chiarini ha chiesto un coinvolgimento maggiore sulle scelte delle forze sociali, quartieri, parrocchie e associazioni, ritenendo che il nuovo partito dell’UDC – a differenza di altri dove c’è un capo unico – si fondi su basi democratiche che coinvolgono la base e che l’assessore e il capogruppo debbano essere la sintesi degli iscritti.

Al fine di far partecipare anche i cittadini al dibattito, è stato istituito il sito www.democraticicristianisbt.it dove è possibile inviare la propria opinione sull’istituzione del Casinò nella nostra città. Nell’attesa che gli iscritti e i cittadini siano coinvolti, Chiarini ha vivamente consigliato di ritirare il punto all’ordine del giorno in Consiglio Comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)