Si è dimesso il direttore sportivo della Samb Guido Angellozzi. Arrivò a San Benedetto il 9 ottobre 2001, in un caldo pomeriggio, e fu presentato da Alessandro Gaucci assieme al tecnico rossoblù Paolo Beruatto, che proprio quel giorno rilevò mister Giovanni Mei. È passato meno di un anno, la Samb ha conquistato la promozione in C1, ma di questi protagonisti non c’è più traccia. Queste sono le regole del calcio.

Angellozzi si è dimesso dopo l’acquisto della Samb da parte del nuovo presidente Francesco Agnello, il quale, comunque, aveva dichiarato di voler mantenere al loro posto tutti i dirigenti ereditati dalla precedente gestione. Evidentemente Angellozzi ha preferito non ‘essere di troppo’, visto che l’uomo di fiducia di Agnello è Spartaco Landini, che gode di una esperienza da direttore sportivo ultraventennale. Angellozzi non lascia però la Samb polemicamente, anzi. In questi giorni resterà a Catania, poi potrebbe ricongiungersi con i Gaucci, coadiuvando il direttore tecnico del Perugia Fabrizio Salvatori. Da parte nostra porgiamo ad Angellozzi un sentito ‘in bocca al lupo’, sperando che, nel suo lavoro, possa raccogliere gli stessi risultati conseguiti a San Benedetto.

I NUMERI DEL TERAMO. Sono trascorse soltanto tre giornate di campionato, ma già possono essere stilate le prime statistiche. Innanzitutto il Teramo è finora il secondo migliore attacco del campionato dopo il Crotone, con sei reti messe a segno: solo una volta, a Taranto, non ha segnato, ma in quell’occasione la squadra del Presidente Malavolta fu fermata…dai pali. Gli uomini che sono andati a segno per il Teramo sono Motta (3) Morante, De Angelis, Faieta (1). Il Teramo è particolarmente incisivo nella parte finale del primo tempo: tra il 30° e il 45° ha segnato 3 reti. Fin’ora la squadra abruzzese ha utilizzato 17 uomini: dieci quelli sempre presenti nelle tre partite disputate fin qui. Il Teramo ha avuto un rigore favore alla terza giornata (in casa, contro la Viterbese), e lo ha realizzato. Il Teramo è una delle cinque squadre tuttora imbattute.

Si ricorda che domani i botteghini dello stadio comunale di Teramo non saranno aperti. Non sarà possibile accedere allo stadio se non si è già in possesso del tagliando al momento della partenza.

SAMB ALLA RADIO. Radio Azzurra propone due appuntamenti settimanali (lunedì e sabato alle 19:25), di approfondimento sulla Samb.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)