MARTINSICURO – E’ entrato nel vivo il progetto “Cresco giocando”.

L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato ai servizi sociali del Comune di Martinsicuro, dalla Cooperativa U.S. Acli e dalla Banca Picena Truentina di credito cooperativo nell’ambito dei festeggiamenti per il centenario della nascita delle Casse rurali ed artigiane di Acquaviva e Monteprandone.

Seguiti da insegnanti Isef ed istruttori, infatti, bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 ed i 14 anni potranno cimentarsi nella pratica di varie discipline sportive sabato 21 settembre, a partire dalle ore 16, presso la Zona 167 della Frazione di Villa Rosa di Martinsicuro.

La manifestazione, oltre che dell’aspetto sportivo, si occuperà anche di un aspetto sociale.

Nel corso di “Cresco giocando”, infatti, saranno utilizzati soltanto palloni “equi” che sono stati realizzati nella Regione del Sialkot, in Pakistan, senza il lavoro minorile aderendo così alla campagna “Dai un calcio all’ingiustizia” lanciata dall’U.S. Acli Marche e dalla Provincia di Ascoli Piceno.

Nei prossimi giorni sono comunque in programma altri appuntamenti con l’iniziativa. Ad esempio il 28 settembre “Cresco giocando” sarà a Martinsicuro (ore 16 zona anfiteatro).

Per informazioni sull’iniziativa rivolgersi ai seguenti numeri telefonici: 0736341055 o 0736351188.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 102 volte, 1 oggi)