Il capogruppo consiliare dei Democratici di sinistra, Giovanni Gaspari, avanza i primi dubbi sull’istituzione dell’Ufficio dell’Avvocato per i meno abbienti. L’esponente dell’opposizione teme, infatti, che dietro la nomina del professionista si celi una precisa scelta politico-elettorale(l’incarico è stato affidato al capogruppo provinciale di Forza Italia). Gaspari s’interroga anche sull’eventuale incompatibilità tra l’istituzione dell’Ufficio e la normativa italiana che disciplina il patrocinio dei meno abbienti a spese dello Stato (legge 134/2001)

Questo il testo integrale dell’interrogazione presentata dal capogruppo consiliare dei Democratici di Sinistra: “Premesso che dopo una campagna pubblicitaria durata mesi, realizzata prima a mezzo stampa, poi con manifesti ed infine sul BUM, è stato istituito presso il Municipio l’Ufficio dell’Avvocato dei meno abbienti.
Considerato che:
a) il Comune di San Benedetto del Tronto ha istituito da tempo l’Ufficio del Difensore Civico;
b) in Italia, e quindi credo anche nella nostra città, è in vigore la legge n. 134 del 29/03/01.
Chiedo di conoscere:
1. se la delibera che ha istituito suddetto ufficio individua i requisiti per la classificazione dei cittadini meno abbienti;
2. quale controllo viene eseguito per verificare se l’utente sel servizio in questione rientra nella categoria dei meno abbienti;
3. qual è l’ufficio preposto a tale controllo;
4. se l’apertura di tale servizio non manifesti palesi contrasti con quanto disposto dalla Legge 134/2001;
5. se l’ordine degli Avvocati di Ascoli Piceno ha dato l’assenso;
6. con quale criterio è stato individuato l’Avvocato in questione.
Confido in esaurienti risposte al fine di non dover pensare che trattasi solo di operazioni elettorali di basso profilo, visto che siamo in presenza di un valido professionista, che però è anche fortemente caratterizzato politicamente (Capogruppo provinciale di Forza Italia).
Si chiede risposta orale durante il prossimo Consiglio Comunale.
Il capogruppo dei DS Giovanni Gaspari”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)