Nella notte di lunedì lungo l’Autostrada A14 è stato ritrovato un gruppo di clandestini. Era esattamente mezzanotte e venticinque quando nei pressi del chilometro dieci della Carreggiata Sud della A14 presso la Galleria Castello di Grottammare in territorio Comune di Grottammare l’Autostradale ha rinvenuto ben undici clandestini. Si tratta di tutti immigrati di sesso maschile provenienti dalle località del Bangladesh e del Kashmir.

Al momento del ritrovamento erano a piedi scalzi e infreddoliti anche se in discrete condizioni di salute. Una volta notati sono stati accompagnati dal personale presso il comando di Polizia Autostradale di Porto San Giorgio dove, dopo essere stati rifocillati, si è proceduto alla loro identificazione e fotosegnalazione. Nella tarda mattinata sono stati condotti presso l’Ufficio Stranieri della questura di Ascoli Piceno per i provvedimenti competenti e le pratiche di espulsione. A causa di difficoltà dovute alla lingua non è stato possibile stabilire da dove sia partito il tir che li ha scaricati poco prima della galleria. Infatti sulla base delle loro testimonianze si potrebbe risalire su come e chi li abbia condotti fino all’Autostrada. In questo modo gli inquirenti riuscirebbero ad arrivare ai malviventi che li hanno accompagnati fino alla corsia sud della A14. Probabilmente la loro fuga è stata causata da una segnalazione di pericolo avvenuta dopo aver notato delle volanti presenti nella zona.

Forse i clandestini erano stati sbarcati da un autocarro giunto in uno dei porti italiani. Sono ancora in corso gli accertamenti per identificare il tir dal quale sono stati scaricati i clandestini e stabilire la sua provenienza. A questo punto l’Autostradale di Porto San Giorgio aumenterà i controlli e intensificherà i pattugliamenti a seguito degli ultimi fatti che hanno visto protagonista la nostra zona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 113 volte, 1 oggi)