Riportata da “Topolino” tra i grandi appuntamenti dell’estate dedicati ai bambini, “La notte delle streghe e dei folletti” – che si svolgerà la sera del 14 agosto nell’antico incasato di Montalto – è ormai diventata un classico perché, oltre ad essere la prima in assoluto nel suo genere, è conosciuta e visitata anche da turisti stranieri e persone che vengono appositamente da fuori Regione per respirare la magica atmosfera dell’evento. L’originalità è nell’impianto stesso dell’allestimento che permette ai bambini di “vivere” in prima persona lo spirito delle fiabe, immergendosi in esse e partecipando ad una successione di giochi con sorpresa finale. Lo scenario di fondo è la parte più alta di Montalto, nei pressi della piazzetta “G. Leopardi”, racchiusa dalle costruzioni in mattoni sorte sui resti della cinta muraria medievale. La festa inizia nella serata del 13 agosto con il “Grande Sabba delle Streghe” dove le fattucchiere, tra grida stridule e rossori di fiamma, escono dai loro antri fumosi in una danza frenetica che accompagna la Strega Nera, sempre intenta nelle sue alchimie e circondata da pipistrelli, verso la dimora da cui verrà poi condotta al rogo la sera del 14 agosto. Colori, suoni, luci, colpi di scena accompagnano i personaggi delle fiabe nati dalla fantasia di Walt Disney, dei Fratelli Grimm e di altri narratori, che per una sera prendono vita e coinvolgono i bambini nelle loro avventure, trasformando la caratteristica Montalto in uno spettacolare regno di fiaba nel quale ogni singola via assume un nome e una dimensione diversa. Sono previsti anche servizi di ristorazione allestiti in perfetta simbiosi con la manifestazione, dimostrando così un tocco di grande stile organizzativo. Stiamo parlando, infatti, di una iniziativa molto amata non solo dai bambini ma anche dagli adulti, che per una sera ritrovano il loro “spirito fanciullino” rincorrendo allegramente i fantasmi che – spuntando dai vicoli più bui – si divertono a spaventare i piccoli. Il tutto in attesa della serata del 14 agosto, notte fatidica in cui la Grande Strega Nera verrà bruciata nella pubblica piazza. Ma nessun timore, perchè La Strega Nera “rinascerà” il prossimo anno e “La notte dei folletti e delle streghe” tornerà ad allietare le vie di Montalto regalando nuovamente ai bambini magiche emozioni. Cosa state aspettando? Preparate un mantello nero o un cappello da alchimista, qualche pipistrello o una bacchetta magica, e partite: le streghe e i folletti vi attendono!
(rositaspinozzi@tin.it)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.129 volte, 1 oggi)