24 luglio
a partire dalle 21,30 in poi

L’ultimo treno
Regia: Yurek Bogayevicz
Interpreti: Haley Joel Osment, Willem Dafoe, Liam Hess, Richard Banel
Durata: 95′
Anno: Polonia, 2001

Trama
Cracovia.1942. Romek è bambino ebreo, magistralmente interpretato da Hakey Joel Osment, che viene affidato dai genitori, ad una famiglia di contadini cristiani perché venga salvato dalla deportazione.
I primi periodi saranno per lui durissimi. L’ostilità della gente, la paura di essere scoperto, l’attesa del ritorno dei genitori, i soprusi degli altri bambini, formeranno il carattere di Romek, che è costretto a doversi fingere cattolico e a dover entrare a far parte di una famiglia adottiva, in un ambiente che non conosce.
La sua identità però non verrà messa in discussione grazie, soprattutto, all’affetto di un altro bambino, Tolo e alla figura di un prete che instaurerà con lui un rapporto molto profondo.

E morì con un felafel in mano
Durata: 107′
Regia: Richard Lowenstein
Interpreti: Noah Taylor, Emily Hamilton, Romane Bohringer, Brett Stewart
Anno: Australia, 2001

Trama
Danny è un nevrotico ossessivo che attraverso le imprevedibili stranezze con cui viene a contatto, nella convivenza con sconosciuti scelti a caso, cerca di dare un senso alla vita, all’amore e all’esistenza in generale. Tratto dal romanzo di John Birmingham, “E morì con un Felafel in mano? è un film surreale e divertente in cui le suggestioni de L’idiota di Dosotevskij si fondono con le atmosfere quasi bohemiennes di una vita randagia, in decine di appartamenti in subaffitto divisi con attricette nevrotiche, gay, maniaci della cucina, sovversivi post moderni, lesbiche arrabbiate.

JALLA! JALLA!
Durata: 88’
Regia: Josef Fares
Interpreti:Fares Fares, Torkel Petersson, Laleh Pourkarim, Tuva Novotny, Jan Fares, Sofi Ahlström Helleday, Leonard Terfelt, Khatoun Fares, Abdulahad Fares
Anno: Svezia, 2001

Trama
“Jalla! Jalla!” che in arabo vuol dire “Presto! Presto!” è una commedia divertente e ben scritta, diretta da Josef Fares e
interpretata da quasi tutta la sua famiglia (il padre, la nonna ed il fratello). Roro e Måns sono colleghi ed amici e si dividono tra il lavoro e la vita sentimentale. Mentre Roro è innamorato di Lisa, Måns è ossessionato dalla paura di essere impotente e si cimenta in mille e stravaganti soluzioni al problema.
Prodotto da Luckas Moodysson, regista di Together e Fucking Amal, il film tratta con la giusta leggerezza, mondi culturalmente diversi, che pur scontrandosi quotidianamente, si fanno simili nell’universale mondo dei sentimenti.

25 luglio
a partire dalle 23 in poi

A.I. – Artificial Intelligence
Durata: 100’
Regia: Steven Spielberg
Cast: Haley Joel Osment, Frances O’Connor, William Hurt, Jude Law.
Anno: USA, 2001

Trama
“Una produzione Stanley Kubrick per un film di Steven Spielberg”: non pensi che la gente vorrebbe vedere un film del genere?”, in questo modo il grande regista inglese aveva chiesto a Spielberg di accettare la regia di un’idea su cui si stava lavorando da anni: A. I., Artificial Intelligence.
Alla metà del XXI secolo l’uomo è riuscito a sviluppare un computer in grado di essere consapevole della propria esistenza. Questi computer vengono anche utilizzati per creare particolari robot e androidi. David (Haley Joel Osment) è un giovane robot mecha che viene adottato da una coppia il cui figlio vero, incurabilmente malato, è stato ibernato in attesa che lo si possa svegliare dal coma. Il giovane cyborg intraprenderà uno straordinario viaggio per scoprire se potrà riuscire a diventare un ragazzino vero.

Last Night
Durata 90’
Regia: Don McKellar
Interpreti: Don McKellar, Sandra Oh, Calvin Keith Rennie, David Cronenberg, Sarah Polley, Genevieve Bujold, Tracey Wright, Robin Gammel, Roberta Maxwell, Karen Glave, Trent McCullen
Anno: Canada, 1999

Trama
Last night è la storia di una apocalisse annunciata e di un eroismo normalizzato. A mezzanotte il mondo finirà. L’annuncio è stato diffuso da tempo ed ormai la gente si è rassegnata all’inevitabile. In una Toronto in preda all’abbandono, la gente trascorre le ultime 6 ore di vita reagendo in maniera diversa. La stazione radio trasmette ossessivamente le più belle canzoni di tutti i tempi. L’epilogo della esistenza è oramai ineluttabile, ma è ancora possibile scegliere se continuare a vivere fino alla fine la quotidianità oppure dar libero sfogo alle proprie fantasie, perversioni, istintualità.

In caso di maltempo, i film saranno proiettati presso la Multisala Calabresi

La manifestazione è stata organizzata dal Laboratorio Audiovisivi Videojeans, in collaborazione con il Cineforum di San Benedetto del Tronto

Al termine delle proiezioni saranno offerti cornetti a tutti gli spettatori, in collaborazione con Caffe Giudici e Gran caffè Sciarra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 554 volte, 1 oggi)