La società rossoblù presenterà i prezzi della nuova stagione con una conferenza stampa – A Spoleto prosegue la preparazione estiva: Kanjengele affaticato lavora a parte – Di Serafino: “Siamo una buona squadra, il nostro obiettivo sono i play-off?.

Giovedì prossimo la Samb presenterà il piano della campagna abbonamenti 2002-03. Lo scorso anno le tessere vendute furono 968, ma per la prossima stagione tale livello sarà sicuramente superato. Sarà importante comunque evitare certe ‘rigidità’ che, in fondo, non fanno che scoraggiare l’acquisto delle tessere: ad esempio, i pensionati dovrebbero avere condizioni di abbonamento favorevoli anche in Curva o nei Distinti (dove molti di loro si recano con piacere), e non solo in Tribuna.

Intanto a Spoleto proseguono gli allenamenti della Samb, sotto la guida di mister Colantuono e del preparatore Montesanto. Durante la mattinata si è svolta la seduta tecnica, mentre nel pomeriggio i giocatori hanno eseguito esercizi anche con il pallone. Giovedì è in programma la prima partitella in famiglia. L’unico calciatore che si sta allenando a parte è Kanjengele, che, a causa di un affaticamento, effettua un lavoro differenziato.

DI SERAFINO. Il centrocampista rossoblù è alla sua quinta stagione con la maglia della Samb. Nelle ultime due ha ottenuto una doppia promozione, ed è diventato il beniamino della tifoseria. “Sono contento di essere rimasto e mi dispiace per chi non è più alla Samb – esordisce – ma credo che i tifosi non dimenticheranno di coloro che hanno riconquistato la C1. Adesso ci rimettiamo tutti in discussione, partiremo tutti dallo stesso livello. La società vuole vincere? Penso che siamo una buona squadra, che al momento si può porre l’obiettivo di lottare per i play-off: poi, cammin facendo, valuteremo il nostro rendimento. Di certo la famiglia Gaucci farà di tutto per vincere il campionato?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 549 volte, 1 oggi)