Articoli di Pier Paolo Flammini

Tifosi Samb a Parma nel 2012 0

Ecco come raccontammo quella domenica a Parma nel 2002

Quattordici anni fa, commentando l'annata 2002 della Samb Calcio, dedicai un intero articolo al doppio confronto play off tra Samb e Brescello, con il quale i rossoblu riuscirono ad ottenere la promozione in Serie C1 dopo un campionato rocambolesco. La gara di ritorno fu giocata allo stadio Tardini di Parma a causa dell'afflusso massiccio di tifosi da San Benedetto, giunti nell'incredibile numero di 7 mila, "esodo" numericamente più consistente in una trasferta nella quasi centenaria storia del club

Paolo Maddalena 8

Paolo Maddalena: “La riforma della Costituzione serve alle multinazionali e alla finanza”

Dai "panegirici di Panebianco" al pathos politico di due giuristi del calibro dell'ex Presidente della Corte Costituzionale e del procuratore aggiunto alla Corte d'Appello di Palermo Roberto Scarpinato. Giunge l'ora di una scelta storica per le generazioni dei quarantenni, reduci da un ventennio di vuoto politico sostituito dal tecnicismo di Monti e poi Renzi, e per i più giovani, umiliati dalla crisi economica provocata proprio dal modello sociale che da sempre ha attaccato la nostra Carta al fine di ridurre il potere e la partecipazione dei cittadini. Due video da imparare a memoria

La copertina dell'Espresso per Virginia Raggi, toni non astiosi e una immagine ben costruita sono il segnale di una benevolenza di massima del sistema dei media italiani verso il M5S 22

Gli attivisti del M5S dovrebbero portare lo Staff in tribunale. Invece sono timorosi come pecorelle

Il logo "M5S" è una proprietà privata della Casaleggio Associati Srl, che non è una libera associazione di cittadini/soci ma una azienda. La Casaleggio Associati Srl si comporta come fosse una Feee, o un Touring Club, i quali, prima di rilasciare la Bandiera Blu per la qualità delle acque di balneazione o la Bandiera Arancione per i centri storici dell'entroterra, verificano che i requisiti necessari siano rispettati

Giorgio Napolitano 1

Giorgio Napolitano, l’estremista

L'obiettivo è sempre lo stesso: ridurre in ogni modo gli spazi di discussione, di partecipazione, di opposizione. Ridurre quindi il cittadino a individuo sempre meno relazionale, sempre più isolato. Com'era quella frase? "La società non esiste, esistono solo gli individui". L'hanno imparata a memoria. In tanti.

Gaspari festeggia la vittoria del 2006 14

Gaspari rimembri ancor cosa promettesti nel 2006? Noi, purtroppo, lo ricordiamo

Nel 2006 Gaspari si candida promettendo, tra le varie cose: nuovo piano regolatore generale, la bretella collinare, l'unione dei comuni Riviera delle Palme, il nuovo lungomare. Oltre a questioni secondarie, si fa per dire, come la nuova piazza San Pio X o la riqualificazione del Ballarin, il ritorno del PalaRiviera alla gestione comunale. Dopo dieci anni nulla di tutto ciò è stato realizzato

Matteo Renzi e Beppe Grillo foto nuovasocietà 2

Trivelle, l’astensione di Renzi trasforma il Pd in Partito 5 Stelle

L'evoluzione del centrosinistra dopo il 1992 e l'ultimo tabù caduto: è in atto una operazione, consapevole o meno, di distacco del vertice da tutte le rappresentanze sociali che sono state l'humus politico ed elettorale, usato come elemento di "diversità" contro Berlusconi. I rapporti sono diventati fintamente orizzontali, così il Capo di turno decide per tutti. Aspettando il Referendum sulla Costituzione