PORTO SAN GIORGIO – Gli agenti del Commissariato di Polizia di Civitanova Marche, diretti dal commissario capo Lorenzo Sabatucci, hanno rintracciato una 14enne tunisina allontanatasi da una comunità di Porto San Giorgio che ne aveva denunciato la scomparsa.

Per gli investigatori è scattata una serrata attività di indagine, in una corsa contro il tempo per evitare che la ragazzina potesse essere avvicinata da malintenzionati. Grazie anche all’analisi dei dati dei telefoni cellulari la 14enne è stata individuata per strada nel centro abitato di Civitanova Marche: poche ore prima si era ricongiunta con la madre, nullafacente, senza fissa dimora e privata della potestà genitoriale.

A quanto riportato da una nota dell’Ansa, sta bene ed è stata affidata al servizio sociale e assicurata presso una idonea struttura di accoglienza per minori. Il ritrovamento della 14enne è avvenuto solo poche settimane dopo una analoga positiva attività di rintraccio di altre due minorenni allontanatesi da strutture di accoglienza.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)