SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Al primo torneo “Paddle Riviera delle Palme”, svoltosi al Circolo Tennis Maggioni nel pomeriggio dell’11 settembre a San Benedetto, c’era anche l’ex calciatore di Juventus e Fiorentina Angelo Di Livio.

Riviera Oggi ha raccolto le impressioni dell’ex ala della Nazionale Italiana: “Il Paddle Tennis è ormai una disciplina che si è radicata nel centro-sud dell’Italia. A Roma sono molte anche le donne che praticano questo sport. E’ molto divertente. E’ una manifestazione che dà la possibilità di rivedere ex compagni di squadra ma soprattutto amici. Non è praticato solo da calciatori ma anche da personaggi dello spettacolo televisivo e musicale”.

E’ la prima volta che viene a San Benedetto? Che cosa pensa della città?

“No, sono stato qui altre volte e conosco la sua bellezza. Oggi è una giornata un pò grigia ma sono ben consapevole di come sia San Benedetto con il sole e nella stagione estiva”.

Questa è la prima edizione: darà ancora la disponibilità ad organizzare le prossime che si svolgeranno in Riviera?

“Certamente, mi fa piacere collaborare con Gigi (n.d.r. Luigi di Biagio, mister della Nazionale Under 21, grande appassionato e ‘ideatore’ del torneo a San Benedetto) e lavoreremo insieme per il futuro e magari riusciremo a portare qualche altro nostro amico in città”.

Parliamo di serie A: come giudica le partenze di Juventus e Fiorentina, sue principali ex squadre.

“La Juventus ha confermato il suo valore. Ha giocatori importanti e una mentalità da grande squadra. La Fiorentina si è completamente rinnovata e ha faticato nelle prime due giornate ma ha buoni calciatori e con il Verona, alla terza giornata, si è visto. Bisogna dare tempo alla Viola e i tifosi devono avere pazienza”.

Quale sarà, secondo lei, la sorpresa del campionato di serie A?

“Io dico il Torino. Ha fatto una campagna acquisti intelligente, tenendo i big come Belotti e puntellando la rosa con giocatori di qualità. Inoltre Sinisa Mihajlovic è, per me, un allenatore molto preparato”.

(Letto 502 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 502 volte, 1 oggi)