MARTINSICURO – Cinque transessuali denunciati e dieci prostitute romene identificate. E’ il bilancio dell’operazione antiprostituzione effettuata venerdì sera a Martinsicuro e Villa Rosa dai Carabinieri di Alba Adriatica, diretti dal capitano Pompeo Quagliozzi, con controlli su una serie di strade e in diversi appartamenti. Il blitz effettuato all’interno di un’abitazione di Martinsicuro ha portato a di identificare quattro brasiliani transessuali clandestini ospitati da un connazionale 44enne, denunciato per favoreggiamento della permanenza in Italia di clandestini. I quattro sudamericani sono stati invece accompagnati in Questura per il rimpatrio. Nel corso dell’operazione una quindicina di militari hanno controllato diverse vie (tra cui via Baracca, via Verdi e via Rossini) ed appartamenti dove si riteneva venisse esercitato il sesso a pagamento. Dieci ragazze di nazionalità rumena sono state identificate, mentre i proprietari delle abitazioni sono stati segnalati all’Agenzia delle Entrate di Giulianova per verificare se gli affitti fossero stati registrati.

(Letto 564 volte, 1 oggi)