SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con la gara di Offshore ed il concomitante Campionato Primaverile di Vela il Circolo Nautico Sambenedettese ha inaugurato la stagione eventi 2011.

Nella classe 3000 Offshore s’è imposto l’equipaggio del C-69, composto dal romano Andrea Fois in coppia con il còrso Francois Pinelli. Secondo piazzamento in classifica per i romani Fabio Bertolacci e Mauro Pallini; terzi sul podio i còrsi Matthieu Bacellini e Julien Gobet.

Dei quattordici equipaggi iscritti, due si sono ritirati per noie meccaniche (Amadi-Baglioni e Lorusso-Ragusa), mentre Carando e Pascali non sono partiti. Squalificato invece il duo Lo Piano-Orlando per irregolarità tecniche. Prossimo appuntamento il 21 e 22 maggio a Napoli.

Emozioni anche per i protagonisti del Campionato Italiano Endurance, giunto qui alla sua terza tappa stagionale.

Nella classe Sport, testa a testa fra Enrico Marani e Carlo Bentivogli per la leadership della gara.

A spuntarla è stato alla fine Marani (Yacth Club Como Mila Cvc), andato a chiudere la gara sul gradino più alto del podio. Accanto a lui, Bentivogli e Achille Mazzucotelli, rispettivamente secondi e terzi classificati. Ritirato per problemi meccanici l’equipaggio Ruggieri-Micheli, mentre Lucio Stefani ha concluso quarto dopo due testacoda.

Bel testa a testa pure nella classe Boat Production, dove la contesta ha riguardato due equipaggi: Lasciarrea-Rognoni e Talamo-Aruta. Prossima tappa del Campionato Italiano Endurance sarà quella di Bellaria, l’11 e il 12 giugno.

(Letto 92 volte, 1 oggi)