SAN BENEDETTO DEL TRONTO – SAN BENEDETTO – Verrà inaugurato domenica 6 febbraio alle ore 10 all’angolo sud-est del Mercato Ittico sambenedettese, il Museo della Civiltà Marinara delle Marche, che va a completare il progetto del polo del Museo del Mare.

“E’ un ulteriore tassello per la cultura sambenedettese”, dichiara il responsabile dell’iniziativa Gino Troli. “Sarà un punto culturale di primaria importanza, a livello regionale e nazionale. Sarà un museo aperto pieno di linguaggi, oggetti, immagini e filmati. L’idea è quella di ripercorrere il viaggio della pesca”.

Soddisfatta Margherita Sorge, che esulta per “la realizzazione di un percorso lungo e articolato”. “Sarà – prosegue l’assessore alla Cultura -un museo dall’alto impatto tecnologico e ricco di contenuto, un patrimonio per tutta la cittadinanza. Tanti sambenedettesi ci hanno donato il materiale che è stato collocato all’interno delle sale”.

Un traguardo che tuttavia non sarà definitivo. E’ in cantiere infatti la realizzazione del Museo dell’Antiquarium Truentinum, mentre per fine febbraio partiranno i lavori di ammodernamento del Museo Ittico.

“È da trent’anni che San Benedetto ha messo in atto una politica culturale legata al turismo”, spiega il sindaco Gaspari. “Quella politica non si è ancora fermata. Finalmente la nostra realtà ha una identità chiara”.

(Letto 530 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 530 volte, 1 oggi)